Pillole di Cultura · 09. dicembre 2018
di Antonio De Luca Ero il partire e il restare l'errante volere degli dei prendimi tra le tue braccia fedeli fa di me il peso di un’anima dall'alba al tramonto e nelle notti tutte giorno per giorno a venire tienimi sul tuo ventre tra i lini e il fuoco appartengo a un solo luogo quel luogo sempre tuo trascina le mie mani stanche sulle tue labbra umide sul tuo corpo purificatore irripetibile sento ancora gli aromi del vento le onde le invocazioni ai numi gli dei vendicatori Atena dagli occhi...

Editoriali  · 07. dicembre 2018
di Danilo D'Amico Il dibattito politico su Ponza è più acceso che mai, sicuramente anche grazie a "Punto di Svolta", unico Movimento Politico attivo sul territorio, che da un anno è sempre presente nella vita socio-politica dei ponzesi. Tutti vogliono fare "politica" ma nessuno (o quasi) ha un progetto, una visione di Ponza nel suo complesso. Noi la stiamo mettendo in campo, e più volte ho promesso che, una volta pronto, avrei portato a conoscenza dei ponzesi il nostro Programma. Ringrazio...

Lettere e Comunicati · 07. dicembre 2018
di Vincenzo Ambrosino Cara Mimma, ti coinvolgo direttamente nel dibattito perché è giunto il momento di comprendere che cosa, sta facendo l’amministrazione Ferraiuolo su Zannone. E’ assurdo “tenersi” gli appellativi di “talebani ambientalisti”, per poi vedere quell’isola assolutamente non curata, non fruita dal punto di vista turistico, in cui il patrimonio botanico e storico archeologico è abbandonato e/o in via di degradazione.. Io non sono un “talebano” ma sono un...

Pillole di Cultura · 01. dicembre 2018
di Antonio De Luca Dagli anni ’60 fino agli anni ’90, l’isola di Ponza fu frequentata e vissuta, con amore e rispetto, da una moltitudine di artisti. Scrittori, uomini di cinema, pittori e qualche bohemien, ne fecero il loro asilo. La Piazza Pisacane e il Corso si presentavano con la raffinatezza di una primitiva eleganza, così erano il porto e le spiagge della Caletta, Sant’Antonio e del Frontone. L’isola dava l’impressione, con la sua bellezza naturale e perbene, di voler essere...

'A Jatte 'I Zi' Maria · 28. novembre 2018
di 'A Jatta 'I Zi' Maria Silvestruccio - Nerina ma stai facendo la fila davanti alla posta già da due ore! Prima ti ho visto passare alla banca e pure la sei stata un’ora! Ma tu che stai facendo stamattina? Hai deciso di prendere tutti i soldi e scappartene chissà dove? Nerina - Caro Silvestruccio Devo fare un investimento importante, fondamentale! Ne va del futuro nostro e di tutta l’isola e siccome io sono una volenterosa comincio per prima! Mo piuttosto accompagnami a casa che devo...

'A Jatte 'I Zi' Maria · 22. novembre 2018
di 'A Jatta 'I Zi' Maria Silvestruccio - Nerina ma tu lo sai che sopra il supermercato giallo hanno aperto un nuovo ufficio di collocamento con indirizzo totalmente forestiero? Nerina - Silvestruccio Oggi sei criptico! Che cosa mi vuoi dire con questo non ho capito! Silvestruccio - Nerina fai tanto l’ nformata e poi non sai proprio niente! Allora, mo ti spiego tutto il fatto per benino: come tu sai il capo cassiere con tutti piccoli cassieri quando si sono insediati hanno fatto un po’ di...

Pillole di Cultura · 20. novembre 2018
di Antonio De Luca Assolate e aspre ventose e salate rifugi primitivi resistono le isole noi che restiamo ad aspettare mi dicono in mare né si vive e né si muore sulla lava divenuta tempo abitiamo le sere e le albe mordiamo l'incerto destino succede l'assalto giorni di ferro e oro forgiamo noi stessi la vita lo splendore la fatica siamo soli sui parapetti tra naviglio in attesa ruggini e partenze siamo soli tra i dirupi minacciosi i marinai che contano le stelle sono uomini perduti Amare non...

Editoriali  · 15. novembre 2018
di Danilo D'Amico Cosa succede dove sembra che non stia succedendo nulla? In gruppo civico di una terra martoriata dall'interesse personale e dall'ignoranza. Forse è lì, sottotraccia, sotto il pelo libero delle notizie e dei post di Facebook, che si prepara il futuro. Non so dire come sarà, ne se riuscirà ad essere, ma qualcosa sta accadendo. Tutto nacque con la rabbia e la determinazione di chi vi scrive. Dalla voglia di far confluire tutte le piccole voci in un'unica voce, da usare per...

Pillole di Cultura · 14. novembre 2018
di Antonio De Luca Sul cassero di una barca mentre remo e metto sego agli scalmi non confondo l'amore e un desiderio la rotta e la sua deriva l'amore è la stella sul sestante. Sui marosi scoscesi e risalenti perdono velocemente per non affondare tutto il pensiero rivolgo all'orizzonte per questi mari ogni tempo è un andirivieni tra isole e scritture Calvino dice che la storia mi nutre e mi appartiene. Non sono che la polpa di un legno marino.

'A Jatte 'I Zi' Maria · 12. novembre 2018
di 'A Jatta 'I Zi' Maria Silvestruccio - Nerina Ti vedo pensierosa, che succede? Nerina - No niente Silvestruccio, Sto un po’ pensierosa. Dove stai andando tu? Silvetruccio - Sto andando da Massenzio a vedere se ha sementi da piantare: Ho preparato il terreno e mo’ è tempo di seminare! Almeno con le giornate che per fortuna sono belle ma volta interminabili faccio qualcosa! E allora la terra ti aiuta, ti fa passare il tempo, ti fa stancare, ti fa venire appetito, ti regala cose buonissime...

Mostra altro