· 

RAGU' IN FERIE

di 'A Jatta 'I Zi' Maria

 

Silvestruccio - Nerina io proprio non ti capisco! Ma perché te ne vuoi andare a Zannone? Io non ti posso venire s trovare tutti i giorni!

Nerina - Silvestruccio io me ne vado per stare quieta, non voglio vedere e sentire a nessuno! A me mi abbasta nu cuzzetielle i pane ci na pummatore e una alicia e sono la gatta più felice del mondo! Qua non si può stare più! Tanto più che Mo che è arrivato agosto arrivano tutti i riccacasa del supermercato giallo dalla terraferma che vanno in ferie e ci vengono a istruire perché, a mente loro, teniamo l'anello al naso! 
Silvestruccio - Uhhhh nun me ne parlare! Quello già stanno esaltati, Mo con questo caldo chi li agguanta più! Nerina che brutta fine abbiamo fatto: munnezza, mezzi che si scassano in continuazione, sommarietà dappertutto, i turisti che si lamentano! Quasi quasi ti invidio che vai a Zannone! Voglio venire pure io, Mo vedo come mi devo organizzare!
Nerina - Silvestruccio io me ne vado per arreposare il cervello e soprattutto perché non conosco più il mio paese: superbia, cattiveria e tanto rancore! Addirittura corrono le mazzate! E dove siamo arrivati! Ci dicono che siamo razza quatta ma io questa cosa non la digerisco! Ma se mi giro attorno vedo davvero solo razza quatta e sangue i retunn! 
E soprattutto sul supermercato giallo che ci dovrebbe rappresentare! E allora vi saluto a tutti e me ne vado in ritiro a cercare di capire il perché di tutto questo! E ci vediamo col fresco nella speranza che qualcosa si smuova nelle coscienze. Silvestruccio se vuoi venire ti aspetto, porta solo il pane fresco! E buon Agosto a tutti!

Scrivi commento

Commenti: 0