· 

RIDICOLI E BUGIARDI, NIENT'ALTRO

di Danilo D'Amico

 

Perdonatemi se scrivo così presto rispetto al post dell'Amministrazione ma non avevo tempo di aspettare il testo dell'ex Sindaco.

 

Era fine Ottobre che annunciai la Petizione per la Piccola Ambulanza. La mia idea era quella di prendere l'Ambulanzetta che l'ass. Enrico Cancellieri aveva donato a Ponza e provvedere a immetterla in servizio. Come si legge dall'immagine iniziale, La Casa dei Ponzesi scrisse: LA PICCOLA AUTOAMBULANZA SI DOVRA' ROTTAMARE. I vari "attaccatevi al c***o" sono stati in omaggio. Dopo averci dato il suo assenso l'ass. Cancellieri fece improvvisamente marcia indietro inspiegabilmente(?).

 

Oggi assistiamo all'arrivo di un'Ambulanzetta "donata alla Formia Soccorso dall'Ass. Enrico Cancellieri". Nel post della Casa dei Ponzesi si festeggia sbeffeggiando "taluni personaggi" che, organizzando una raccolta fondi, acquistarono un'ambulanzetta per poi donarla alla Protezione Civile. Quindi quell'ambulanzetta non è stata più rottamata? Dunque avevo ragione io? Ok, domande troppo complicate, ne faccio una più semplice: se "adoperarsi per la collettività deve essere un sentimento che ti appartiene, che va oltre gli schieramenti politici o peggio, alle beghe delle vecchie comari" (parole del Cons. Di Fazio), mi si spiega perchè ci fu impedito di portare a termine l'operazione? Forse perchè veniva fatto dallo schieramento politico "sbagliato"? Ancora troppo complicato? Visti certi soggetti penso di si, la butto sul facile facile. Perchè vengo accusato di fare "beghe da vecchie comari" se in realtà le voci squallide sulla nostra raccolta fondi e l'ostruzionismo sono venute dallo schieramento politico "giusto"? 

 

Fino a prova contraria ho sempre affermato che avrei fatto i complimenti se si fosse riusciti a dare un'ambulanzetta ai ponzesi, chiunque l'avrebbe fatto. La nostra Associazione si, l'Amministrazione no. 

1° - Se l'ambulanzetta è stata donata dall'ass. Cancellieri e messa a norma a spese della Formia Soccorso, perchè l'Amministrazione vorrebbe i complimenti?

2° - Faccio sommessamente notare che il mezzo è di proprietà della Formia Soccorso e non dei ponzesi, di Ponza o del Comune, quindi qualora la Formia Soccorso lo volesse o finisse il servizio l'ambulanzetta partirà per altri lidi più veloce di quanto sia arrivata;

3° - "Di Fazio fin dal suo insediamento ha affrontato la questione"? Ah bugiardi! Se non ci fosse stato qualche "personaggio" a mettergli un pò di sale sulla coda non se ne sarebbe mai parlato.

3° - Non è vero che l'ambulanzetta della P.C. non è a norma, semplicemente non è ancora accreditata e oltre a far notare che si sta provvedendo faccio anche notare che il "taxi" (come lo ha chiamato Di Fazio) svolge comunque un servizio nel volontariato.

 

Stesso volontariato che questa Amministrazione non sostiene, a meno che non sia svolto dalle persone "giuste". E tanto per rimanere in tema di cose di cui non si sarebbe parlato se non ci fosse stato qualche "personaggio": Sulla strada sui Conti li avete mai sentiti esprimersi? Del fatto che hanno distrutto la Polisportiva? Sulla questione "Sportivamente"? Tutte le bugie sulle Cisterne Romane? Ce ne sarebbero a decine di argomenti sui quali questa Amministrazione ha sotterrato la testa sotto la sabbia. Testa che ora ritira fuori per meriti neanche suoi. Ma ci facciano il piacere! Perciò prima di scrivere "A NORMA" su di una foto, ultimamente si stanno si stanno divertendo con photoshop, che si chiedano se è il caso che ancora aprano bocca. La aprissero piuttosto per spiegarci come mai il 15 di Giugno si è ancora senza ordinanza sul traffico. Possono chiedere a qualche tassista "redento", di sicuro li aiuterà.

 

Dell'arrivo di questo mezzo sono comunque contento, perchè dimostra che la mia idea era quella giusta e spero, come tutti, che venga utilizzata il meno possibile. Ciò di cui, invece, non sono contento è che questa Amministrazione si ostini a prendere in giro i cittadini con questi post da quattro soldi. In fondo però, è una storia che è stata raccontata molte volte, è tutto scritto, tutto documentato, il web purtroppo per costoro non dimentica. Chi vuol vedere sa dov'è la verità.

 

In tutto ciò aspetto con ansia il prossimo grande risultato annunciato dal Sindaco condividendo il post in questione. Vi prego, fate che non sia la storia della banchina, perchè lì altro che testa sotto la sabbia...


Scrivi commento

Commenti: 0