· 

"CAPPIELL"

di Silverio Mazzella

 

Dopo la perdita del gozzo, le reti che papà aveva calato restarono per un bel po' in acqua. Poi si mise d'accordo con Serto Nunzio per andare a recuperarle con la sua barca.

 

Arrivò il giorno in cui Nunzio era libero ci avvertì, fissarono l'orario per andare e il mattino seguente papà mi chiese se volevo andarci io con Nunzio, tanto sapevo dove erano. Nel tempo che ero stato con lui mi aveva insegnato a prendere i rilevamenti (segnal).  Partimmo Nunzio ed io, direzione Palmarola, per portare tutte le reti a terra ci sarebbero voluti 2 viaggi. Iniziammo dalle rezzelle, erano facili da trovare, i petagni erano intorno allo scoglio di Cappiell a Palmarola.

 

Il primo praticamente ai confini di cala Brigantina passava vicino alla portaranna e poi tirava in fuori passando tra cappiell e i faraglioni e terminava quasi sulla punta dei faraglioni. Iniziammo a tirare a braccia, non avevamo tirato neanche 1 pezzo di rete che arrivò un gozzo da Le Forna e si fermò nei pressi della zona ove avevamo il 1° petagno. Subito memore di quanto avvenuto anni prima a Zannone dissi “Nunzio chist s sta tirann i rezz nost “ e lui e dai silvè adda ess proprie nu strunz, nui stamm tiranna a ca, se ved ca ten i rezz vicin i toie” purtroppo non potei insistere poiché ormai la visuale era coperta da cappiell.

 

Proseguimmo a tirare e ad un certo punto avemmo la certezza che noi tiravamo da 1 lato e loro dall'altro. Proseguimmo a tirare fino alla stazza, poi la sciogliemmo e buttata in acqua l'altra stazza iniziammo l'inseguimento. Nunzio li conosceva, erano padre e figlio e gli stavano sulle...loro immediatamente capirono e lasciata la rete scappavano verso le forna. Nunzio mi disse, se li raggiungiamo io meno al padre tu al figlio, ci prendiamo tutti i pesci che hanno in barca e andiamo a tirare le reti.

 

L 'inseguimento proseguì fino a metà strada tra Palmarola e le piscine, poi Nunzio mi disse: prima che li raggiungiamo questi arrivano alle piscine , lì ci vedranno arrivare e vedranno che noi li aggrediamo così potranno dire che li abbiamo aggrediti e passeremo un bel guaio, lasciamo perdere. Ritornammo indietro tirammo il resto delle reti e tornammo a casa. E questa fu la seconda volta che beccai un pescatore a tirare le reti di mio padre.

Scrivi commento

Commenti: 0