· 

NUOVO SPORT ESTREMO, DISTRUGGERE LO SPORT

di Danilo D'Amico 

 

Se è vero che l'unione fa la forza, è anche vero che qui da noi questa regola vige solo nelle Campagne Elettorali, si perchè poi non si pensa ad altro che "come posso fotterti"?

 

Con una amministrazione bloccata in tutto e per tutto, l'unica cosa per cui ci si sta impegnando è il fare tanto rumore. L'ultima grande genialata (perchè dicesi tale) è la formazione di un nuovo gruppo sportivo gestito dal delegato dello sport del Comune Giosuè Coppa jr. Gruppo sportivo che va a rivaleggiare con la Polisportiva, magistralmente diretta da Biagio Rispoli da anni, che è un organo che funziona bene, a differenza di molte altre cose.

 

L'obiettivo quindi è "far fuori" colui che tanto ha fatto per lo sport isolano e per i bambini che con quello sport son cresciuti? Non lo so, ma certo qualche domandina me la pongo. Così ripaghiamo chi ha impegnato la sua vita per i nostri ragazzi? Oh bè, evidentemente si...

Tolti i metodi discutibili di agire di alcune persone che pretendono di ergersi a paladini dello sport, ritengo che dello sport non hanno capito nulla. Dovrebbero prima prendere un bel libricino (o anche internet va bene) e ripassare i valori dello sport...poi, se assimilati bene, possono anche venire a chiederci di affidargli i nostri ragazzi.

 

La grande buffonata è partita questa estate quando molte mamme, prese in giro, credevano che il "Beach Soccer" fosse organizzato dalla Polisportiva (Giosuè jr. ne ha fatto parte fino all'anno scorso) e invece era un'altra entità. Altra entità che ha usufruito di soldi pubblici (26.000€, se non erro) per iniziare quel tanto atteso processo di cambiamento. Processo che "La Casa dei Ponzesi", in merito allo sport, ha iniziato dando soldi ad una Polisportiva non ponzese...quella a cui si "appoggia" il già nominato Coppa jr.

 

L'amministrazione da che parte sta? Dalla parte di chi ha creato o da quella di chi ha diviso? Lo capiremo quando vedremo l'assegnazione degli spazi sportivi che ad oggi, mi sembra di ricordare, sono in gestione alla Polisportiva.

 

E' evidente che da noi due gruppi sportivi sono inutili e se il secondo viene creato, è solo per la tanto famosa "uallera". Se spettasse a me scegliere non avrei dubbi, ne come padre ne come amministratore: Biagio Rispoli è la Polisportiva Ponza e la Polisportiva Ponza è Biagio Rispoli.


Scrivi commento

Commenti: 0