· 

LA COERENZA E' UN LUSSO PER POCHI

di Danilo D'Amico

 

Chi mi conosce bene sa che dissi che la nuova Linea Editoriale prevedeva, tra le tante cose, l'eliminazione di tutti i profili falsi che non avessero rivelato la loro identità alla direzione.

Come potete notare dalle foto postate, sono stato coerente.

 

Il profilo "Maria Futura Ponza" è un profilo (chiaramente falso) che da sempre è stato vicino alla nostra linea ma non per questo ha avuto un trattamento di favore. Mi dispiace molto, nel caso specifico, ma chi mi conosce sa che se affermo una cosa poi la metto in pratica.

 

In questo Giornale c'è spazio per le opinioni di tutti, anche e soprattutto di coloro che non la pensano come il suo Direttore (se esposte con educazione e rispetto), ma non ci sarà mai posto per chi non ha il coraggio di "metterci la faccia", anche se in accordo con il mio pensiero o con quello dei miei collaboratori.

 

Non favorirò mai, in alcun modo, il proliferare di questa pratica tipica di chi ha paura o di chi si crogiola nell'anonimato. Ritengo sia facile scrivere comodamente seduti di fronte ad una tastiera senza assumersi le proprie responsabilità per quello che si dice.

 

Personalmente lo faccio sempre e poco importa se qualcuno storce il naso. E' il bello della libertà di espressione. E' per questo che il nostro buon Dio ci ha dato il dono della parola...per confrontarci.

Esempio pratico: se domani dovessi scrivere un editoriale politico a favore di un'ordinanza o delibera comunale e qualche bastion contrario dovesse sentirsi offeso, non per questo perderei il sonno.

 

 

Se questi "leoni da tastiera" hanno paura a esprimere liberamente le proprie idee: o le loro idee non valgono nulla o non valgono nulla, loro, come persone

Scrivi commento

Commenti: 0